Come si chiama una funzione in Java?

Si definisce (si crea) una funzione usando function (input-placeholder) {code}; che assomiglia a:

function (name) { console.log(“Felice di vederti,” + ” ” + nome); };

Chiamate (eseguite) una funzione usando function(input) che assomiglia a:

function(“whatever your name is”)

In particolare, guardiamo il codice originale:

var greeting = function (name) { console.log(“Felice di vederti,” + ” ” + nome); };

‘greeting’ è una variabile che memorizza la funzione (nome) {console.log(“Felice di vederti,” + ” ” + nome); };’greeting’ è il nome della tua funzione. Tralasciarlo (come OP ha descritto per la funzione foodDemand) è come camminare in una folla e gridare, “Hey tu!” Ogni funzione penserebbe che li state chiamando per eseguire il loro codice.

‘name’ è un segnaposto per l’input dell’utente, usato solo quando si definisce il codice. ‘name’ è una variabile che memorizza qualsiasi cosa l’utente inserisca tra ( ). Se chiamo greeting(“Christine”) allora Christine apparirà nell’output ovunque appaia ‘name’ nel codice.

Il codice dice di stampare, “Great to see you,” + name; questo sarebbe come:

Great to see you, Christine

L’input può anche chiamare un’altra funzione, come prompt. Quindi, se avete chiamato la funzione greeting in questo modo:

greeting(prompt(“What is your name?”))

allora ‘name’ memorizzerà qualsiasi cosa l’utente inserisca nella casella prompt al posto di prompt(“What is your name?”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *